AVANTI COSI’

AVANTI COSI'

DOPO DUE VITTORIE CONSECUTIVE ERAVAMO PRONTI PER ASSAPORARE IL TRIS, ANCHE SE L’AVVERSARIO DOPO DIVERSE SCONFITTE CONSECUTIVE SI PREANNUNCIAVA SICURAMENTE DURO E CORIACEO. INFATTI DOPO UN GRANDE AVVIO CON DIVERSE RETI MANCATE PER UN ERRORE DIFENSIVO SIAMO PASSATI IN SVANTAGGIO. ABBIAMO MOLTIPLICATO GLI SFORZI CHIUDENDO PERO’ IL PRIMO TEMPO SOTTO DI UNA RETE NONOSTANTE MIRACOLI DEL GIOVANE E BRAVO PORTIERE DELL’ARCETANA, UN PALO, UN GOAL ANNULLATO PER UN DUBBIO FUORIGIOCO ED ALTRI TIRI USCITI DI POCHISSIMO. IL SECONDO TEMPO E’ STATO MENO BRILLANTE ANCHE PER L’ANSIA DEL TEMPO CHE PASSAVA ED IL CONTINUO GIOCO OSTRUZIONISTICO DEGLI AVVERSARI. COMUNQUE OCCASIONI ANCORA NUMEROSE E NITIDE. L’INGRESSO DI CAPITAN CREMASCHI DA UNA SETTIMANA FERMO PER MOTIVI PRECAUZIONALI E’ STATO DECISIVO; INFATTI DOPO POCHI MINUTI UNA PUNIZIONE CALCIATA MAGISTRALMENTE ANDAVA A SPEGNERSI ALL’INCROCIO DEI PALI. DOPO IL PAREGGIO UNA CLAMOROSA TRAVERSA DI FIOCCHI A PORTIERE BATTUTO ED ALTRE OCCASIONI. GARA FINITA SUL PAREGGIO CON TANTO RAMMARICO. SIAMO PERO’ CONVINTI CHE ANDANDO AVANTI IN QUESTA MANIERA I RISULTATI NON MANCHERANNO