SETTE SORELLE E NOI

I RISULTATI DEL SETTORE GIOVANILE DI SBATO 12 OTTOBRE

QUANDO ABBIAMO PARLATO DI “SETTE SORELLE”, PERCHE’ COSI’ ABBIAMO DEFINITO LE SQUADRE PROIETTATE ALLA VITTORIA FINALE CON ORGANICI SUPERIORI ALLA MEDIA E PERTANTO DI UN LIVELLO MOLTO ELEVATO, QUALCUNO HA FATTO UN POCO SPALLUCCE, PENSANDO CHE ANCHE NOI POTEVAMO DIRE LA NOSTRA CONTRO QUESTE COMPAGINI. DOMENICA PERO’ NELLA LONTANA AGAZZANO E’ ARRIVATA UNA SCONFITTA NETTA E INEQUIVOCABILE CHE CI DEVE FAR CAPIRE CHE IN QUESTA ANNATA BISOGNERA’ SOFFRIRE  E LOTTARE PER RAGGIUNGERE LA SALVEZZA; NOI, I TECNICI E GLI ATLETI NE ERAVAMO TUTTI BEN CONSAPEVOLI; ORA L’IMPORTANTE E’ NON DEMORALIZZARSI E ANDARE AVANTI PER LA PROPRIA STRADA. LA NOSTRA E’ SICURAMENTE UNA SQUADRA COSTRUITA E ALLENATA PER CERCARE DI GIOCARE A CALCIO; LO HA BEN DIMOSTRATO LA GARA INTERNA CONTRO IL COLORNO, NELLA QUALE ABBIAMO GIOCATO MOLTO BENE E NON SIAMO RIUSCITI A CHIUDERE LAPARTITA (ANCHE A CAUSA DI UN CLAMOROSO RIGORE NEGATOA CINQUE MINUTI DALLA FINE, NONOSTANTE UN NETTO E VOLONTARIO FALLO DI MANO IN AREA AVVERSARIA) SUBENDO ANCHE LA BEFFA FINALE DEL PAREGGIO GIUNTO PROPRIO ALL’ULTIMO SECONDO, IN QUESTO CASO SI SU CALCIO DI RIGORE. DEL RESTO ANCHE MERCOLEDI’ SCORSO IN COPPA CONTRO LA CAPOLISTA CASTELFRANCO SIAMO USCITI DAL CAMPO SCONFITTI, MA PIENI DI ORGOGLIO PER LA GRANDE PROVA E IL GRANDE E BRILLANTE GIOCO, BEN EVIDENZIATO ANCHE DAI NOSTRI AVVERSARI.  DOMENICA AD AGAZZANO IN UNA GARA NELLA QUALE SIAMO SUBITO PASSATI IN SVANTAGGIO,ABBIAMO CONTINUATO A GIOCARE E AD ATTACCARE  COME E’ GIUSTO FARE, MA PURTROPPO IN CONTROPIEDE SIAMO STATI PUNITI DA UNA FORMAZIONE ESPERTA E CINICA, LA QUALE VANTA COMUNQUE TRA LE PROPRIE FILE INDIVIDUALITA’ IMPORTANTI. NEMMENO IN QUESTA SITUAZIONE CI SIAMO SEDUTI E, NONOSTANTE LA NOSTRA PROVA NON BRILLANTE, ABBIAMO COME DETTO CERCATO DI FARE LA PARTITA; ALTRE SQUADRE SOTTO PER TRE A ZERO ALLA FINE DEL PRIMO TEMPO AVREBBERO INVECE ADDORMENTATO LA PARTITA PER NON PRENDERE ALTRE RETI. NOI NON SIAMO COSI’; PER ORA ANDIAMO AVANTI E SIAMO CERTI CHE QUESTA PROVA NEGATIVA SARA’ CANCELLATA SPERIAMO GIA’ DA DOMENICA CONTRO IL FORTISSIMO ROLO, METTENDO SUL CAMPO LA NOSTRA BRILLANTEZZA, UNITA SICURAMENTE A UN POCO PIU’ DI CATTIVERIA E DETERMINAZIONE. (ABO)