La settimana dello Sport

Conferenze per aiutare la gestione delle associazioni e per crescere i giovani, poi sabato la grande festa dello sport sanfeliciano

Due delle atlete impegnate in un incontro del torneo. A sinistra, la "nostra" Patrizia Carafoli

Eccoli qui, i ragazzi del Pedale 73: grandissimi!
Eccoli qui, i ragazzi del Pedale 73: grandissimi!

LO SPORT PER SAN FELICE vol.indd

SAN FELICE. “Lo sport per San Felice”. Si chiama così l’evento in programma dal 21 al 25 ottobre, nella settimana del patrono, organizzato dalle associazioni sportive del territorio per sottolineare l’importanza per l’intera collettività della crescita in salute dei giovani.
L’evento clou si terrà sabato 25 ottobre dalle 20,30 presso il Pala Round Table, con la consegna del primo “Premio Euroricambi – San Felice per lo sport” al sanfeliciano che si è impegnato per la promozione sociale dello sport. Alla cerimonia prenderà parte Orazio Taddei, affermato imprenditore titolare della Euroricambi di Bologna, originario di San Felice. Per l’occasione tutte le associazioni che si occupano di sport a San Felice presenteranno i loro atleti e le loro attività alla comunità, dando corso ad una festa che vuole cementare il legame tra sport e società civile, e tra le varie discipline sportive che insistono sugli stessi impianti, condividendo anche le difficoltà e le speranze legate rispettivamente ai danni del terremoto e alla ricostruzione.
Sono poi in programma altre due iniziative, destinate a tutte le associazioni sportive della Bassa modenese e oltre.
La prima si terrà martedì 21 alle 20,30 presso l’auditorium della biblioteca e consisterà in “consigli per l’uso” a favore di chi gestisce associazioni sportive. Consigli pratici, operativi, amministrativi e fiscali… Per parlarne con i diretti interessati interverranno Enrico Bandiera, dottore commercialista, Mara Tassinari, responsabile dell’ufficio commercio del Comune di San Felice e Paolo Belluzzi, direttore sportivo della Uisp di Modena. Invitato anche il presidente della Figc di Modena, Vincenzo Credi. La serata consisterà in una breve relazione, poi i relatori saranno a disposizione per le domande.
Stessa formula giovedì 21. Sempre alle 20,30 presso l’auditorium della biblioteca di viale Campi. Con l’ausilio di immagini e filmati, si parlerà di “Educare allo sport”. Anche qui consigli pratici per la crescita sana dei giovani, e per la loro preparazione alle varie discipline sportive. Interverranno Luigi Trotta, insegnante di educazione motoria e referente del Coni di Modena, Alberto Bollini, commentatore televisivo della Rai e responsabile del settore giovanile della Lazio, Simone Lodi, titolare della palestra Skip Intro e già allenatore della rappresentativa regionale di calcio dilettanti.

In ogni serata al termine delle conferenze e delle premiazioni è previsto un rinfresco, con la collaborazione dell’Us San Felice e della locale Polisportiva Unione 90. L’evento è il primo del genere in paese e nelle prossime settimane sono previste altre iniziative di approfondimento sul tema dell’associazionismo sportivo.