Eccellenza, tre punti d’oro nel derby

Il San Felice piega la San Michelese grazie a tre minuti decisivi, rimontando una partita all’esordio di campionato che stava diventando difficile

Giuriola semina il panico nell'area della San Michelese
Giuriola semina il panico nell’area della San Michelese

SAN FELICE 2 SAN MICHELESE 1
SAN FELICE: Baia 6, Barbalaco 5.5, Spinazzi 6.5, Cremaschi 6, Vincenzi 6, Bulgarelli 6, Lunati 6.5, Nicoletti 6, Belluzzi 6 (90’ Siena), Giuriola 5.5 (80’ Luppi 7), Zanini 6 (66’ Veronesi). A disp. Gallerani, Sarti, Passerini, Ganzerla. Allenatore: Pellacani
SAN MICHELESE: Giaroli 6, Pellacini 6(86’ Donkor), Bursi 6,5 (83’ Bellucci), Malpeli 6, Suprani 6, Valmori 6, Vandelli 5,5, Owusu 5 , Habib 6,5, Sarnelli 5,5, Zocchi 6. A disp. Lettieri, Sala, Favali, Biagini, Manto. Allenatore: Ferraboschi
ARBITRO: De Lorenzi di Parma 5.5 (assistenti Facchini e Mancarella di Parma).
RETI: 40’ Habib, 78’ Lunati, 81’ Luppi.
NOTE: pomeriggio tiepido, terreno in discrete condizioni, spettatori 150 circa. Ammoniti: Bursi, Malpeli, Sarnelli, Valmori, Giuriola, Barbalaco, Luppi, Nicoletti. Espulso Owusu al 92’ per fallo di reazione commesso su Cremaschi.

SAN FELICE. I giallorossi di mister Pellacani ci credono fino in fondo e alla fine vengono premiati con una vittoria maturata nel finale di una gara caratterizzata anche da otto ammonizioni e dall’espulsione dell’ex Owusu al 92’.
Al 15’ la prima vera azione è dei locali con Lunati che galoppa sulla destra, salta due avversari e crossa al centro: bravo Bursi ad anticipare l’incornata di Belluzzi e l’occasione sfuma; al 27’ancora una buona giocata di Lunati che dal fondo cerca e trova l’ottima girata di Giuriola: fuori di poco.
Al 40’ a sorpresa la San Michelese passa in vantaggio grazie anche a una clamorosa apnea della difesa locale: cross lungo di Pellacini, il pallone sembra destinato sul fondo ma Sarnelli ci crede, lo tiene in campo e con una girata improvvisa mette al centro per Habib, lasciato libero, che appoggia facilmente in rete.
Ripresa, ci provano Zocchi e Habib ma commettono fallo su Baia in uscita, punizione dal fondo che mette in movimento Nicoletti, il quale salta il difensore ma Lunati arriva in ritardo all’impatto. Al 67’ Zocchi dentro l’area piccola dei giallorossi si gira e tira ma in scivolata mette in angolo Bulgarelli. A questo punto mister Pellacani sposta Spinazzi esterno alto sulla destra e Lunati in avanti come seconda punta: pochi istanti dopo il pareggio nasce proprio da un perfetto cross di Spinazzi dalla destra con Lunati che sul secondo palo è pronto all’impatto vincente di testa. Pellacani inserisce Luppi in attacco per provare a vincere e anche in questo caso è subito premiato perché al primo pallone che tocca Luppi firma il gol del successo pieno sfruttando un assist in verticale corretto da Belluzzi e in area con un tocco rasoterra il neo entrato elude l’uscita del portiere Giaroli.
Spogliatoi. Inevitabilmente euforico il tecnico sanfeliciano Gianni Pellacani per la bella rimonta compiuta dai suoi giocatori nel finale di partita: «Loro – dice – sono un’ottima squadra e noi in qualche occasione abbiamo sofferto soprattutto a causa dei loro tre attaccanti veloci e imprevedibili poi ho visto che alla fine potevamo osare per un leggero rallentamento degli avversari e siamo stati premiati».
Mister Ferraboschi commenta la sconfitta con queste parole: «Credo che avremmo meritato di più anche in virtù di un primo tempo dominato dalla mia squadra ma non abbiamo saputo arrivare al secondo gol che avrebbe chiuso la partita. Avevamo problemi di infortuni con una panchina corta, comunque anche per buona parte della ripresa siamo riusciti a mettere in difficoltà un buon San Felice che con un paio di tiri in porta ha fatto due gol. Noi ci abbiamo provato ripetutamente ma devo dire che oggi non abbiamo avuto fortuna».
Tratto dall’articolo di Franco Tramarin sulla Gazzetta di Modena